Vibratori e sex toy a distanza: come funzionano?

Vibratori e sex toy comandati a distanza sono ciò che fa per voi se siete in cerca di nuove sensazioni, complicità e divertimento.

Sex toy a distanza: che significa?

È semplice: i vibratori e sex toy a distanza sono giocattoli che si possono gestire tramite applicazione, da scaricare sul pc o sul telefono, e da usare sia in presenza, in ambienti al chiuso, all’esterno e a grandi distanze…  Roma-New York per intenderci.

Da tener presente che, sia che siate sol* o che siate in coppia, questi giocattoli possono essere utilizzati senza l’uso delle mani.

Se siete, però, fra quelli che non amano i cellulari o temono per la loro privacy (anche se passi avanti si sono fatti rispetto agli albori della teledildonica), lasciate perdere le applicazioni e optate per i giocattoli erotici con telecomando che avranno molte meno funzioni ma che, comunque, si posso utilizzare su brevissime distanze anche all’aperto (se siete curios* date un’occhiata alla categoria con telecomando).

Come funzionano e quali sono i sex toy a distanza?

Negli ultimi anni c’è stato uno sviluppo esponenziale dei giocattoli erotici comandati a distanza: il telecomando che in genere ha una portata dai 5 agli 8/10 m (variabili in base al brand) sta per essere soppiantato dalle applicazioni scaricabili sul cellulare.

Giocattoli che si comandano con il touch screen, in privato o in pubblico, con una quantità di modalità e vibrazioni che possono essere praticamente infinite.

Tramite il cellulare si può decidere di far vibrare il proprio giocattolo al ritmo della musica o dei rumori esterni o della voce, per esempio.

Si può anche decidere di indossarlo durante la notte e farsi svegliare da una magica vibrazione per cominciare la giornata senza stress, senza pensieri e con il mood giusto (penso al lunedì, il giorno più odioso della settimana, almeno per me).

Non solo, ci si può collegare a siti di racconti erotici che, una volta sincronizzati con il proprio dispositivo, moduleranno le vibrazioni e le intensità in base al racconto oppure si potrà guardare video e/o film porno.

Una modalità che trovo molto interessante è quella di poter sincronizzare il proprio dispositivo con un altro sex toy (dello stesso marchio, ovviamente) per poter vivere il sesso in contemporanea con il/la partner: il giocattolo, infatti, vibra sintonizzandosi sui suoi movimenti.

Attenzione: non tutti i brand propongono questa funzione e soprattutto non per tutte le tipologie di sex toy. Diciamo che al momento i modelli disponibili sono sufficienti per un ampio genere di coppie.

Foto di Lovense: Nora&Calor

Che si usi da soli o in coppia le possibilità date da un sex toy comandato da app sono praticamente infinite.

Non mi riferisco solo a modalità, vibrazioni, pulsazioni o altro: il futuro, secondo alcuni esperti, è nel Metaverso o in un giocattolo che possa adattarsi al corpo e ai desideri dell’utente.

Già oggi, alcuni marchi, hanno sviluppato delle piattaforme dove l’AI crea film porno con attori o attrici non reali. Kiiro ad esempio permette attraverso la sua piattaforma FeelMe di vivere esperienze estremamente personalizzate mantenendo però il livello etico sempre alto. Non dimentichiamoci, infatti, che il consenso da parte degli attori o delle attrici all’uso della loro immagine deve essere preventivamente concesso.

Piccolo (e non troppo) reminder: il Consenso va sempre espresso e/o chiesto e può essere concesso e/o negato in qualsiasi momento.

La pandemia, probabilmente, ha solo accelerato una modalità di vivere la sessualità in modo alternativo e fantasioso dove la tecnologia ha sempre di più un ruolo primario e innovativo.

Bisogna fare attenzione però: non tutti i marchi a disposizione (nel mio shop trovate Lovense, Kiiro, Magic Motion, Svakom, Vibio), funzionano su tutte le piattaforme (penso a Cam4 per la sua notorietà), quindi fate attenzione prima di comprarne uno, potrebbe non funzionare sulla vostra piattaforma preferita. Ogni brand, comunque, ne ha sviluppate di proprie o ha stipulato degli accordi per rendere l’esperienza erotica sempre più coinvolgente.

Quali tipologie di sex toy si trovano in commercio? praticamente tutte: dai rabbit ai plug dai masturbatori agli stimolatori della prostata, dai classici ovetti ai wand, dalle Kegel balls ai vibratori da applicare sulla mutandina. Ce ne è un po’ per tutt*!

Una start-up americana, The VDOM ha da poco commercializzato un dispositivo che non può essere definito semplicemente un giocattolo: è un pene che da flaccido può divenire eretto (tutto tramite comandi su app) e che va a migliorare la salute sessuale di tutta una serie di gruppi di persone che per i motivi più disparati non vogliono fare ricorso (o non possono) alla chirurgia ricostruttiva.

Ricordiamoci che parliamo sempre di Sexual Wellness (parte fondamentale della nostra vita) e che tutto ciò che vi ruota intorno, giocattoli in primis ne fanno parte a buon diritto.

E il succhiaclitoride?

Per chi si stesse chiedendo se esistono succhiaclitoride con app la risposta è: .

Svakom ha prodotto Pulse Union mentre We-Vibe ha un giocattolo adatto alla coppia, o meglio, che si può usare contemporaneamente alla penetrazione vaginale grazie alla sua forma sottile ed ergonomica. Il suo nome è Melt e potete ordinarlo scrivendomi o passando in negozio.

Non solo, anche chi è dotato di pene può acquistare un sex toy con la stessa tecnologia sempre con app, nello specifico mi riferisco a un prodotto della Lelo: il masturbatore F1V2.

Vuoi restare aggiornat@ sulle novità relative ai sex toy comandati a distanza? Visita la categoria appcontrolled o scrivimi, a presto!

Ti piace? Condividilo!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *